È ora di smettere di fare ‘pagine’ web

Chris Coyer ha raccolto alcune opinioni sulla direzione che sta prendendo il web, per chi il web lo fa. Ideare, strutturare e sviluppare un sito web per ‘pagine’ è per esempio un modus operandi che abbiamo ereditato dal lavorare su carta — riviste, giornali, etc.

La fluidità del web, la necessità di funzionare su device e schermi completamente diversi, ci sta obbligando a lavorare con pattern. Il layout finale di una pagina web serve a farsi un’idea e a mostrare al cliente come verrà il sito, ma non dovrebbe essere il prodotto finale del lavoro:

Style guides. Design systems. Pattern libraries. These things are becoming a standard part of the process for web projects. They will probably become the main deliverable. A system can build whatever is needed. The concept of “pages” is going away. Components are pieced together to build what users see. That piecing together can be done by UX folks, interaction designers, even marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *