I MacBook d’ora in poi

I nuovi MacBook non hanno un connettore Magsafe, che ha frequentemente salvato il mio MacBook Air da possibili brutte cadute.

(È anche vero che questo MacBook probabilmente è pensato per essere utilizzato come un iPhone/iPad, portatile allo stesso livello — e raramente attaccato alla presa elettrica)

2 risposte a “I MacBook d’ora in poi”

  1. theSyd ha detto:

    In effetti vedo questo MacBook Air come una sorta di “iPad Pro”.
    Non credo che riuscirei a vivere con una sola porta I/O (occupata durante la carica)… E senza mela luminosa :P

  2. kOoLiNuS ha detto:

    Esattamente!

    Fattore di forma, carica “all day” che ti evita di portar dietro l’alimentatore, i soli 8GB di RAM massima e l’attenzione alla tastiera fanno capire che il target di questo MacBook sono gli studenti, i “blogger” di professione che girano x Co-Wo e Starbucks.

    NON è un portatile per il fotografo, per il ricercatore, per lo sviluppatore, per l’ingegnere/architetto. Richiederà una quantità di cavi adattori accessori impressionante.

    Chissà se nella scatola ne troveremo qualcuno…