Dietro le quinte

Ho pensato potesse essere interessante, anche viste le mail di simile argomento che ho ricevuto di recente, fare un riassunto dei servizi di cui questo blog fa uso e come questi vengono sfruttati.

I domini con estensione .com, .net, .org sono registrati con Hover (€22,6 all’anno), mentre bicyclemind.it risiede su Gandi (€14,35 annuali). Il server è invece un Grid (Shared hosting) di Mediatemple (€12 mensili); tutti i file sono ospitati su quello ad esclusione delle immagini (ed eventuale altro materiale pesante) che vengono caricate su Amazon S3 (~ €5 mensili, a seconda del traffico generato). Il caricamento del sito è velocizzato con Cloudflare (versione gratuita).

Per quanto concerne il backup: ne viene effettuato uno del database ogni settimana, su Dropbox [1. Un’alternativa valida, considerata ma non adottata per via del costo, sarebbe VaultPress]. Contemporaneamente, tutti i link pubblicati nella linked-list vengono archiviati su Pinboard (€19 annuali), nel senso che la pagina web e il suo contenuto viene scaricato e salvato per evitare l’effetto di link-rot pervasivo a distanza di anni (poi, eventualmente, dell’archivio si vedrà che farne).

I font sono affidati a Typekit (€38 annuali). Il feed è gestito da FeedPress (€2.3 mensili), che fa le veci di feedburner [2. Abbandonato di recente con grande soddisfazione]. La newsletter spetta invece a Mailchimp (versione gratuita). Per le membership si usa PayPal, anche se a voler dedicarci del tempo sarebbe bello implementare Stripe. Le statistiche generali, pagine viste e robe simili, sono affidate a Gosquared (€7 ogni mese).

I costi mensili sono attorno ai 40 euro; poi variano.

I commenti sono chiusi.