Alexa: il sistema operativo di Amazon

Echo e Alexa sono due prodotti diversi: Echo è un device che sfrutta l’assistente di Amazon, Alexa è l’assistente in questione. Il recente CES ha visto una miriade di altri device che si integrano e sfruttano Alexa, alcuni in diretta competizione con Echo.

Amazon non ha bisogno di guadagnare un centesimo direttamente da Alexa, ma indirettamente guadagna con ciascun acquisto effettuato tramite Alexa. Alexa è più aperto di HomeKit – ciò va a discapito della sicurezza, ma aiuta nel creare un ecosistema interessante e vivace, nel velocizzare l’adozione.

Secondo Ben Thompson, il piano di Amazon è di trasformare Alexa nel sistema operativo della casa:

All kinds of hardware manufacturers are lining up to build Alexa-enabled devices, and will inevitably compete with each other to improve quality and lower prices.

Even more devices and appliances are plugging into Alexa’s easy-to-use and flexible framework, creating the conditions for a moat: appliances are a lot more expensive than software, and much longer lasting, which means everyone who buys something that works with Alexa is much less likely to switch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *